I PONTI DI MADISON COUNTY

 

Anno: 1995

Nazione: Stati Uniti

Durata: 135 m

Regia: Clint Eastwood

 CAST

Clint Eastwood

Meryl Streep

Annie Corley

Victor Slezak.

Jim Haynie

 

 

 

 

La Storia

Francesca Johnson (Meryl Streep) ha voluto che alla sua morte le ceneri fossero sparse dal ponte Roseman. Quello è un luogo a lei caro, in cui è tornata ad ogni suo compleanno. Quello è il luogo dei ponti di Madison County, dove Francesca ha incontrato e conosciuto l’amore.

Morendo, lascia ai suoi due figli una chiave, che apre una cassapanca: lì dentro c’è tutta la storia di quei giorni d’amore.

M. StreepM. Streep e C. EastwoodC. Eastwood

 Soprattutto ci sono tre diari in cui lei racconta ai suoi figli di come si sia innamorata di un fotografo, Robert Kincaid (Clint Eastwood), che cercava per fotografarli i ponti di Madison County: questo è il motivo per cui si sono conosciuti. Come se nella vita Robert avesse scelto di fare il fotografo perché questo lo avrebbe portato ad incontrare lei.

 

 

Nel diario la madre scrive: “E’ duro scrivere certe cose ai propri figli, immagino che potrei lasciar morire tutto insieme a me. Ma è davvero molto triste pensare di lasciare questa terra senza che le persone più care sappiano veramente chi tu sia”.

Spiega poi perché vuole che le sue ceneri siano sparse dal ponte Roseman: “Ho dato la mia vita alla famiglia, a Robert voglio dare quello che resta di me”. Anche Robert, morto qualche anno prima di lei, aveva fatto spargere le sue ceneri dal ponte Roseman.

 “Fate tutto quello che dovete fare per essere felici nella vita, c’è talmente tanta bellezza nel mondo. Siate felici bambini miei”.

Così termina il diario della storia d’amore della madre.